Tirreno – Adriatico: fuga vincente di Ignatiev

di , 15 marzo 2010 16:38

01 Tirreno AdriaticoNella Corsa dei Due Mari è arrivato finalmente il giorno di Mikhail Ignatiev, il russo protagonista di lunghe fughe spesso neutralizzate in vista del traguardo. Nella sesta tappa da Montecosaro a Macerata il portacolori del Team Katusha, all’attacco con altri undici corridori già dopo 8 Km, non si arrende all’inesorabile recupero del gruppo della maglia azzurra che riassorbe nel finale tutti gli ex compagni di avventura e prosegue da solo negli ultimi 9 km conservando tenacemente un leggero margine di vantaggio su Stefano Garzelli (Acqua & Sapone) e Cadel Evans (BMC Racing Team). Ad una giornata dalla conclusione resta ancora apertissima la lotta per la classifica generale fra il leader Michele Scarponi e Stefano Garzelli separati da soli 2”.

Poco dopo il via da Montecosaro, al Km 8, se ne vanno in dodici: Rubén Pérez Moreno (Euskaltel – Euskadi), Rui Costa (Caisse d’Epargne), Assan Bazayev (Astana), Marcus Burghardt (BMC Racing Team), Peter Velits, Martyn Maaskant (Garmin – Transitions), Simon Spilak (Lampre – Farnese Vini), Tom Boonen (Quick Step), Paul Martens (Rabobank), Thomas Lovkvist (Team Sky), Matti Breschel (Team Saxo Bank) e Mikhail Ignatiev (Team Katusha). I battistrada raggiungono un vantaggio massimo di 2’40”, ma il gruppo guidato dagli uomini dell’Androni Giocattoli controlla e a 10 Km dalla conclusione si è ormai ridotto ad un minuto.A questo punto Ignatiev tenta il tutto per tutto proseguendo da solo fino al traguardo.
Alle sue spalle è invece emozionante il testa a testa fra Stefano Garzelli, che cerca di guadagnare i secondi di abbuono, e Michele Scarponi che difende con caparbietà la sua maglia di leader.

Sesta Tappa – Montecosaro – Macerata (134 Km)
Ordine di Arrivo

1. Mikhail Ignatiev (Team Katusha) in 3h18’09”
2. Stefano Garzelli (Acqua & Sapone) a 2”
3. Cadel Evans (BMC Racing Team)
4. Robert Gesink (Rabobank) a 7”
5. Benoit Vaugrenard (Française des Jeux)
6. Michele Scarponi (Androni Giocattoli)
7. Michael Rogers (Team HTC – Columbia)
8. Francesco Gavazzi (Lampre – Farnese Vini)
9. Domenico Pozzovivo (Colnago – CSF Inox) a 11”
10. Rigoberto Uran Uran (Caisse d’Epargne)
11. Maxim Iglinskiy (Astana) a 14”
12. Jose Joaquin Rojas Gil (Caisse d’Epargne)
13. Manuele Mori (Lampre – Farnese Vini) a 18”
14. Vincenzo Nibali (Liquigas – Doimo)
15. Greg Van Avermaet (Omega Pharma – Lotto) a 20”

Classifica Generale

1. Michele Scarponi (Androni Giocattoli) in 26h59’00”
2. Stefano Garzelli (Acqua & Sapone) a 2”
3. Cadel Evans (BMC Racing Team) a 12”
4. Maxim Iglinskiy (Astana) a 22”
5. Robert Gesink (Rabobank) a 27”
6. Michael Rogers (Team HTC-Columbia) a 29”
7. Domenico Pozzovivo (Colnago – CSF Inox) a 33”
8. Vincenzo Nibali (Liquigas – Doimo) a 38”
9. Manuele Mori (Lampre – Farnese Vini) a 1’04”
10. Francesco Gavazzi (Lampre – Farnese Vini) a 1’07”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy