La stagione 2010 vista da… Alessandro Bisolti

di , 12 dicembre 2010 17:01

03. Giro Alessandro BisoltiSpazio oggi ad un altro dei  giovani del gruppo Alessandro Bisolti. Il bresciano della Colnago – CSF Inox è salito alla ribalta della cronaca proprio nella corsa più importante per gli italiani, il Giro. Nella 14esima tappa che prevedeva l’ascesa del Monte Grappa è stato infatti protagonista di una coraggiosa fuga neutralizzata in prossimità del Gpm, ma anche nel finale di stagione si è fatto notare con ottimi piazzamenti. Nel 2011 correrà al fianco del Campione tricolore Giovanni Visconti, sognando ancora la Corsa Rosa.

 

04. Giro Alessandro Bisolti

 

Quali sono, secondo te, gli avvenimenti che hanno caratterizzato in generale la stagione ciclistica 2010?

Per quanto riguarda le classiche del nord mi ha colpito il dominio di Cancellara a Fiandre e Roubaix perché è stato nettamente superiore; nei Grandi Giri non mi ha sorpreso la vittoria di Basso (che ritenevo favorito) così come quella di Contador al Tour. Il duello con Andy mi ha entusiasmato tra surplace in salita, partenza da fermo e salti di catena (tralasciando i successivi problemi di Contador che non conosco e perciò mi limito alla strada…),  mi ha stupito invece la Vuelta di Nibali e sono molto contento per lui. Per il finale di stagione Gilbert si è confermato il numero 1!
Guardando invece le corse “italiane”  alle quali ho ho partecipato direi la crescita di Pozzovivo, il ritorno subito vincente di Riccò e l’italiano vinto splendidamente dal mio futuro capitano Visconti.

A chi daresti il premio “ciclista dell’anno”?

Il ciclista dell’anno? …. Sono tanti i campioni e i modelli a cui ispirarsi però lo darei per simpatia a Gilbert, le sue sparate di potenza mi impressionano ogni volta, riesce a staccare tutti di ruota con una facilità impressionante, numeri d’alta classe! (vedi Vuelta, Giro del Piemonte, Lombardia)… e poi non mi pare sia uno che sa la “tira”!

Parlando delle tue prestazioni, quali sono stati i momenti che ricordi con più piacere? Quali invece quelli che vorresti cancellare?

I momenti che ricordo con piacere sono i chilometri in fuga solitaria al Giro che mi hanno dato emozioni uniche e che spero di ripetere ed anche i primi piazzamenti che ho ottenuto, valgono poco lo so… però quando arrivi davanti capisci che forse puoi starci anche tu tra i big e danno morale!
Cancellerei qualche problema fisico che mi ha colpito a fine Giro ed in estate dovevo e volevo fare molto meglio.

Come giudichi il 2010 della tua squadra?

Per la squadra credo sia stata una buona stagione… belle vittorie ed in corse importanti, corredate da una serie infinita di podi e piazzamenti.

Quali sono i tuoi obiettivi per il prossimo anno?

Il prossimo anno correrò con la FarneseVini – Neri Sottoli e spero di guadagnarmi la fiducia di Scinto e Citracca per partecipare al Giro d’Italia, mi auguro di essere d’aiuto a Giovanni Visconti e di imparare il mestiere da un grande come Noè   e  sogno di cogliere la prima vittoria da professionista!

Come ti tieni in forma in questo periodo di stacco dall’attività agonistica?

L’inverno la bici la lascio, qualche uscita in mountain bike al massimo con gli amici; dopo le vacanze a Cuba con la mia ragazza Sara ho cominciato con un po’ di palestra, camminate a piedi, piscina…ora ricomincio con la bici, tempo permettendo,  ma sono anche un grande appassionato di sci e qualche giornata sulla neve me la concedo!

 

03. Giro Alessandro Bisolti

Alessandro Bisolti
Nato a Gavardo (Brescia)  il 7 marzo 1985
Professionista dal 2009
Squadre:
2009 – CSF Group – Navigare
2010 – Colnago – CSF Inox
2011 – Farnese Vini – Neri Sottoli

Principali risultati 2010

8° – Gran Premio Industria & Commercio di Prato
8° – Giro di Toscana
10° – 3ª tappa Settimana Ciclistica Lombarda

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy