Si avvicina l’appuntamento del G.P. Città di Peccioli – Coppa Sabatini

di , 4 ottobre 2011 16:14

È stata presentata presso l’area del “Triangolo verde”, all’interno del sito industriale RSU della Belvedere Spa, la 59a edizione del G.P. Città di Peccioli – Coppa Sabatini. Una location inedita e originale per il battesimo di una corsa che con gli anni mantiene intatto il proprio fascino riuscendo a proporre ottimi cast di partecipanti, all’altezza della tradizione. Un’edizione, quella del prossimo 6 ottobre, che si è annunciata ricca di novità, come ha spiegato nel corso della presentazione Marco Buti, direttore organizzativo dell’evento.

 Il via ufficioso sarà dato dall’ingresso principale della Belvedere Spa e da qui i corridori raggiungeranno la località di Legoli, nella quale sarà effettuata la partenza ufficiale. Attraverso un tratto in linea che toccherà un territorio di paesaggi suggestivi, saranno sfiorati i centri di Ghizzano e Montelopio, per raggiungere la frazione di Fabbrica che sarà attraversata al suo interno. La corsa raggiungerà Peccioli attraversando colline dove la coltivazione della vite e dell’olivo farà da padrona. Dopo essersi avvicinata alla frazione di Montecchio, la gara – già entrata ormai nella fase prettamente agonistica -, toccherà il centro storico di Peccioli per poi entrare nella fase dei due tradizionali circuiti, rispettivamente di 21,500 Km (da ripetere 6 volte, attraverso le località di Selvatelle e Terricciola) e il successivo di 12,200 Km (da ripetere 4 volte). Il tutto, attraverso 200 chilometri di corsa. Prima di consegnare al ricco albo d’oro, il vincitore numero 59 della classica di ciclismo della Valdera.

12 le squadre al via. In rappresentanza di 4 formazioni “World Tour” (Astana, Lampre-ISD, Katusha e Sky); 5 “team professional”: Androni Giocattoli, Acqua & Sapone, De Rosa-Flaminia, Farnese Vini-Neri Sottoli e Colnago-CSF Inox e 3 “team continental”: Miche, D’angelo & Antenucci-Nippo e Wit.

Tra le compagini di prima fascia, la Katusha schiererà al via un Filippo Pozzato che si annuncia molto determinato. «La Coppa Sabatini è una classica del panorama ciclistico italiano e sicuramente mi piacerebbe fare bene – ha sottolineato il corridore di Sandrigo -. Mi sono allenato intensamente in questo ultimo periodo e terrei tanto a chiudere con una vittoria questo sfortunato 2011». Gli ha fatto eco il compagno spagnolo Joaquin Rodriguez, uno dei corridori più attesi quando l’arrivo si presenta su tratti in salita, anche se il corridore catalano sembra prediligere quelli con pendenze piuttosto importanti: «La Coppa Sabatini non presenta un percorso disegnato sulle mie caratteristiche atletiche ma se dovesse capitarmi l’occasione di f are bene non mi tirerò certamente indietro» – ha dichiarato Rodriguez -.

Tra i corridori toscani, Diego Ulissi è certamente uno tra quelli più attesi. Dal suo profilo su “facebook” racconta di aver trascorso una settimana piuttosto critica a causa dell’influenza. Un imprevisto che lo ha costretto per qualche giorno a non toccare la bici. Tuttavia, il corridore di Donoratico, pur consapevole che potrà presentarsi all’appuntamento di Peccioli un po’ debilitato, ha spiegato che cercherà comunque di dare il meglio di sè. Sono strade che gli portano bene e da juniores nella vicina frazione di Fabbrica, è riuscito ad aggiudicarsi il “Trofeo San Rocco”.

Una gara molto importante che ha visto il suggello di un altro giovane molto promettente: Sacha Modolo. Il corridore della Colnago-CSF Inox ha infatti ricordato questo particolare per sottolineare che «a fronte di una stagione piuttosto intensa e ricca di soddisfazioni, vuole insistere fino in fondo per cercare un al tro bel successo. Affronto per la prima volta la corsa di Peccioli, ma non per questo mi mancherà la voglia di far bene».

Sarà al via anche il vincitore dell’ultima Vuelta, lo spagnolo Juan José Cobo Acebo. Il team Geox-TMC che sarà diretto nell’occasione da Daniele Nardello, è la tredicesima formazione iscritta. Un campo partenti interessante per una sfida che si annuncia ancora una volta baciata da uno splendido sole e da temperature estive che toccheranno i 25°.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy