Valverde ritrova il sorriso a San Sebastian

di , 2 agosto 2014 18:33

Esattamente una settimana fa Alejandro Valverde vedeva sfumare definitivamente il sogno di salire sul podio del Tour de France oggi invece il murciano si riscatta andando a segno nella Classica di San Sebastian. La gara si decide sull’ultima  salita la Bordako Tontorra, la novità di questa edizione, introdotta proprio per ravvivare il finale. Decisione azzeccata perché i ripidi tornanti creano subito qualche difficoltà nel gruppo e spinti dal pubblico di casa sono proprio i corridori spagnoli a fare la differenza. Recuperato un velleitario attacco di Alexandr Kolobnev sono Mikel Nieve, Joaquin Rodriguez e Valverde a prendere il controllo seguiti Bauke Mollema e Adam Yates, il vincitore del Gp di Larciano. In discesa però il capitano della Movistar riesce a staccare tutti i rivali guadagnando secondi preziosi che riuscirà a conservare fin sotto al traguardo. Seconda posizione per l’olandese della Belkin Mollema che precede Joaquin Rodriguez e Mikel Nieve, sfortunato invece il giovane britannico Yates messo fuori gioco da una rovinosa caduta ai meno 4 Km. Primo degli italiani Giovanni Visconti, nono, protagonista anche con Alessandro De Marchi e Matteo Montaguti di una fuga a 50 Km dalla conclusione

Ordine di Arrivo 

1. Alejandro Valverde (Movistar Team)
2. Bauke Mollema (Belkin) a 14”
3. Joaquin Rodriguez (Team Katusha)
4. Mikel Nieve (Team Sky)
5. Tony Gallopin (Lotto – Belisol) a 26”
6. Jelle Vanendert (Lotto – Belisol)
7. Haimar Zubeldia Agirre (Trek Factory Racing)
8. Greg Van Avermaet (BMC) a 40”
9. Giovanni Visconti (Movistar Team)
10. Zdenek Star (Omega Pharma – Quick Step) a 43”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy