Viviani apre con il botto il Trittico Regione Lombardia

di , 16 settembre 2014 16:47

Con la Coppa Bernocchi ha preso il via oggi da Legnano il Trittico Regione Lombardia, che quest’anno, dopo lo spostamento da agosto a settembre, torna ad essere un valido test per la preparazione della prova iridata di fine mese. Il successo è andato ad Elia Viviani. Il velocista della Cannondale, alla sua sesta vittoria stagionale, si è imposto in uno sprint ristretto su Filippo Pozzato  (Lampre – Merida) e Simone Ponzi (Neri Sottoli – Alè), al quarto posto il corridore di casa Davide Viganò.

Inutile nascondere che eravamo qui per vincere” ha affermato Elia Viviani “e talvolta partire con i favori del pronostico rende tutto più complicato. Sono veramente felice di aver vinto e di aver premiato il lavoro dei miei compagni. Tutti si sono sacrificati per costruire questo successo e li ringrazio uno ad uno. Sapevo che la condizione per fare la corsa c’era. Dopo il Tour de France ho riposato e in Colorado ho trovato il colpo di pedale giusto. Già alla Brussels Classic e a Fourmies avevo avuto segnali incoraggianti, oggi ho raccolto i frutti che volevo. L’obiettivo era correre un bel finale di stagione e conquistare una chiamata in nazionale per il mondiale: mi spiace solo non essere riuscito in questo.”

Legnano – Legnano (190.3 Km)
Ordine di Arrivo

1. Elia Viviani (Cannondale)
2. Filippo Pozzato (Lampre – Merida)
3. Simone Ponzi (Neri Sottoli – Alé)
4. Davide Vigano (Caja Rural)
5. Fabio Chinello (Area Zero D’Amico)
6. Sergey Lagutin (RusVelo)
7. Peter Sagan (Cannondale)
8. Mirko Selvaggi (Wanty)
9. Tiago Machado (NetApp-Endura)
10. Arnaud Gerard (Bretagne)
11. Mauro Finetto (Neri Sottoli – Alè)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy