Mondiali: Kwiatkowski indossa l’iride a Ponferrada

di , 28 settembre 2014 17:07

E’ Michal Kwiatkowski il Campione Mondiale 2014.  Il ventiquattrenne regala così alla sua nazione, la Polonia, la prima vittoria nella prova iridata maschile elite. Il team bianco rosso ha dimostrato fin da metà gara di credere nell’impresa impegnando tutti i suoi uomini per annullare la fuga di giornata che aveva raggiunto fino a 15’ di vantaggio ed il perentorio attacco del suo capitano nel corso dell’ultimo giro lo ha confermato. Mentre i favoriti attendevano l’ultima ascesa, il Mirador, per sorprendere i velocisti, Kwiatkowski ha anticipato tutti con un attacco in discesa che gli ha permesso di raggiungere e superare Alessandro De Marchi, Cyril Gautier, Michael Andersen e Vasil Kiryienka che si trovavano in testa alla gara dalla penultima tornata e poi proseguire tutto solo verso il traguardo di Ponferrada con una manciata di secondi. Niente da fare per il quintetto alle sue spalle che può sprintare solo per gli ultimi due posti del podio con l’australiano Simon Gerrans che conquista l’argento e lo spagnolo  Alejandro Valverde l’ennesima medaglia di bronzo.


Quarto posto per Matti Breschel, che precede Greg Van Avermaet, Tony Gallopin e Philippe Gilbert . Il gruppo giunto a 7” è regolato da Alexander Kristoff .  Per l’Italia solo il tredicesimo posto di Sonny Colbrelli ed il ventunesimo di Daniele Bennati, dopo una corsa che ha visto gli azzurri fra i più attivi negli ultimi 70 Km senza però riuscire a concretizzare nelle fasi decisive.

Ordine di Arrivo

1. Michal Kwiatkowski (Polonia) in 6h29’07”
2. Simon Gerrans (Australia) a 1”
3. Alejandro Valverde (Spagna)
4. Matti Breschel (Danimarca)
5. Greg Van Avermaet (Belgio)
6. Tony Gallopin (Francia)
7. Philippe Gilbert (Belgio) a 4”
8. Alexander Kristoff (Norvegia) a 7”
9. John Degenkolb (Germania)
10. Nacer Bouhanni (Francia)
11. Fabian Cancellara (Svizzera)
12. Ben Swift (Gran Bretagna)
13. Sonny Colbrelli (Italia)
14. Michael Matthew (Australia)
15. Ramunas Navardauskas (Lituania)

21. Daniele Bennati
32. Giovanni Visconti
34. Fabio Aru
40. Vincenzo Nibali a 27”
41. Giampaolo Caruso a 31”
45. Alessandro De Marchi a 1’03”
80. Manuel Quinziato a 6’11”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy