Giro: un epico Nibali si prende il Giro, Taaramae trionfa

di , 28 maggio 2016 17:03

Ce l’ha messa tutta e ce l’ha fatta. Più forte delle critiche, più forte dei momenti no ormai alle spalle, più forte della sfortuna, Vincenzo Nibali si riprende quel Giro d’Italia che solo pochi giorni fa sembrava diventato ormai una chimera. Aiutato alla perfezione dai compagni di squadra, lo “Squalo dello Stretto” si lancia verso il sogno lungo l’ascesa del Colle della Lombarda e, chilometro dopo chilometro, recupera il suo ritardo in classifica generale. Niente da fare per gli avversari che sono costretti ad accontentarsi dei piazzamenti d’onore, a partire dall’ex leader Esteban Chavez, che ad un giorno dalla conclusione deve alzare bandiera bianca e accontentarsi della seconda posizione. Sul terzo gradino del podio sale Alejandro Valverde, mentre Steven Kruijswijk, ancora acciaccato dalla caduta di ieri, scivola quarto.
Trionfo non solo per Nibali ma anche per Rein Taaramae che conquista solitario la vetta di Sant’Anna di Vinadio. L’estone del Team Katusha alza le braccia al cielo 52″ prima di Darwin Atapuma, mentre Joseph Lloyd Dombrowski giunge sul traguardo a 1’17″.

 

  • La lunga galoppata

Pochi chilometri dopo il via ufficiale, Mikel Nieve (Team Sky) dà il via alla fuga di giornata seguito da Gianluca Brambilla (Etixx – Quick Step), Stefan Denifl (Iam Cycling), Tanel Kangert (Astana ProTeam), Darwin Atapuma (Bmc Racing Team), Giovanni Visconti (Movistar Team), Joseph Lloyd Dombrowski (Cannondale Pro Cycling Team), Alexander Foliforov e Aleksey Rybalkin (Gazprom – Rusvelo), Rein Taaramae (Team Katusha) e Diego Ulissi (Lampre – Merida). Il plotone principale li lascia allungare.

  • Col de la Bonette

Lungo la salita del Col de la Bonette, Nieve si lancia da solo in testa. Gli inseguitori diminuiscono: sono rimasti solo Kangert, Atapuma, Dombrowski, Foliforov, Visconti e Taaramae. Il gruppo maglia rosa è a oltre 10 minuti di ritardo. Verso la fine della discesa dal GPM, il basco del Team Sky viene ripreso dai sei contrattaccanti. Più indietro Gianluca Brambilla che riuscirà a rientrare a 36 Km dal termine.

  • Tre all’attacco

Mancano meno di 30 Km all’arrivo quando dalla testa della corsa si avvantaggiano Atapuma, Dombrowski e Visconti.

  • Colle della Lombarda

Taaramae e Kangert si riportano sui tre battistrada. Michele Scarponi, intanto, guida il gruppo dei migliori della classifica generale: Vincenzo Nibali, la maglia rosa Esteban Chavez, Alejandro Valverde, Bob Jungels, Stefan Kruijswijk, Rafal Majka e Rigoberto Uran. Kangert passa da solo in vetta al GPM, a 30″ Atapuma, Dombrowski e Visconti.

  • Scoppia la corsa

Sotto il cartello dei 15 Km, Vincenzo Nibali parte all’attacco. Il siciliano della Astana svetta sul Colle della Lombarda in maglia rosa virtuale. A 29″ Valverde e Uran, a 56″ un Chavez in difficoltà insieme a Majka e Jungels.

 

  • Le classifiche

Tappa 20: Guillestre – Sant’Anna di Vinadio (Km 114)
Ordine di Arrivo

1. Rein Taaramae (Team Katusha)
2. Darwin Atapuma (BMC Racing Team) a 52″
3. Joseph Lloyd Dombrowski (Cannondale Pro Cycling Team) a 1’17″
4. Mikel Nieve (Team Sky) a 4’12″
5. Alexander Foliforov (Gazprom – Rusvelo) a 4’36″
6. Vincenzo Nibali (Astana Pro Team) a 6’44″
7. Alejandro Valverde (Movistar Team) a 6’57″
8. Rigoberto Uran (Cannondale Pro Cycling Team)
9. Giovanni Visconti (Movistar Team) a 7’47″
10. Rafal Majka (Tinkoff) a 8’06″
11. Bob Jungels (Etixx – Quick Step) a 8’06″
12. Gianluca Brambilla (Etixx – Quick Step) a 8’13″
13. Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo)
14. Esteban Chaves (Orica GreenEdge) a 8’20″
15. Michele Scarponi (Astana Pro Team)

Classifica Generale

1. Vincenzo Nibali (Astana Pro Team)
2. Esteban Chaves (Orica GreenEdge) a 52″
3. Alejandro Valverde (Movistar Team) a 1’17″
4. Steven Kruijswijk (Team Lotto NL – Jumbo) a 1’50″
5. Rafal Majka (Tinkoff) a 4’37″
6. Bob Jungels (Etixx – Quick Step) a 8’31″
7. Rigoberto Uran (Cannondale Pro Cycling Team) a 11’47″
8. Andrey Amador (Movistar Team) a 13’21″
9. Darwin Atapuma (BMC Racing Team) a 14’09″
10. Kanstantsin Siutsou (Team Dimension Data) a 16’20″

Maglia Rosa: Vincenzo Nibali (Astana Pro Team)
Maglia Rossa: Giacomo Nizzolo (Trek – Segafredo)
Maglia Azzurra: Mikel Nieve (Team Sky)
Maglia Bianca: Bob Jungels (Etixx – Quick Step)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy